Salute

ventilazione meccanica per la nostra salute

Posted On
Posted By Francesco

Molti test sono stati fatti con la ventilazione meccanica

Molte volte si sente parlare della ventilazione meccanica di una casa, appartamento, o anche di una villa. La ventilazione meccanica va molto bene per qualsiasi casa vero anche che se la casa ha materiale più scadenti questo prodotto sicuramente porterà meno benefici a tutti sia per la salute di tua moglie della tua famiglia o degli amici che andrai a invitare durante le cene o le feste di compleanno.

Devi sapere che la ventilazione meccanica aiuta a livello della salute della persona perché devi sapere che dentro ad una casa si sviluppano degli acari  in qualsiasi stanza, oggi in questo articoli ti andiamo a spiegare in modo molto facile e semplice quali sono le condizioni migliori per questi aceri. Devi sapere che ci sono state molti test e ricerche che sono state fatte su abitazioni con case con la ventilazione meccanica e case senza la ventilazione meccanica, in queste vari test bisogna tenere anche molto al luogo dove si è tenuto questo test.

Le varie ricerche

Al momento sono in corso molti studi per creare abitazioni a basso impatto per le allergie. Il sistema di ventilazione può contribuire al controllo dell’umidità all’interno degli ambienti e la sua efficacia nel ridurre le concentrazioni degli acari della polvere ha ottenuto valutazioni contrastanti.

Harving (1993) in una ricerca svolta in Danimarca hanno trovato che all’aumento dei ricambi d’aria diminuisce la concentrazione degli acari della polvere

Winkmann (1994) in una ricerca svolta in abitazioni singole nella periferia di Stoccolma (Svezia) hanno concluso che le abitazioni con sistema di ventilazione meccanica hanno un umidità specifica bassa rispetto a delle abitazioni senza ventilazione; inoltre le abitazioni con sistema di ventilazione meccanica avevano in media minori concentrazioni di acari della polvere nei materassi.
Warner (2000) in una ricerca svolta in Inghilterra hanno concluso che l’utilizzo della ventilazione meccanica riduce in qualche misura la concentrazione degli acari della polvere, ma tale riduzione non è stata sufficiente per mostrare una riduzione significativa dell’ipersensibilità bronchiale.

Fletcher (1996) in una ricerca su abitazioni nei climi miti e umidi del nord ovest dell’Inghilterra hanno invece rilevato che in quelle condizioni la ventilazione meccanica non è in grado da sola di ridurre l’umidità relativa interna a valori tali da ritardare la crescita degli acari e indicano la deumidificazione come accorgimento adatto a diminuire la concentrazione degli allergeni.

Wright (2009) hanno concluso che, in condizioni simili (West Scotland) la ventilazione meccanica, in assenza di deumidificatori, non è in grado di ridurre il livello degli acari della polvere. L’adozione di dispositivi di deumidificazione richiede naturalmente un’accurata progettazione e costruzione per evitare il ristagno d’acqua in bacinelle e condotti, che potrebbero vanificare l’effetto positivi del sistema di ventilazione.

Conclusione

Come potete ormai capire l’umidità interna è fondamentale per un edificio sano, e per riuscire a controllarla non basta più aprire solamente le finestre. Inoltre l’umidità interna ad un edificio rappresenta un fattore per la proliferazione di muffe.
Ritengo necessario considerare ormai d’obbligo la vmc, magari con sistema di controllo di deumidificatore per evitare problemi di salute. Le nostre case stanno diventando dei luoghi sempre più complessi  dove  noi viviamo  e che quindi devono rispettare dei requisiti rigidi per la nostra salute.

leave a Comment