Attualità

Le case di bambù si possono costruire eccome

Posted On
Posted By Francesco

La bioedilizia e il bambù

Avete mai pensato che si possono costruire delle case con il bambù? Sembra quasi irraggiungibile ma dovete sapere che si possono costruire delle case con altezze veramente notevoli  e sicuramente con una forza di resistenza veramente notevole Basta pensare che potete buttarci quattro tonnellate di qualsiasi materiale su uno dei muri perimetrali e vedrete  che la casa in bambù resisterà senza alcun problema. Sappiamo tutti che la pianta di bambù è cava quindi anche leggerissima da trasportare, poi sappiamo anche molto bene che va molto di moda in questi ultimi anni e la chicca è che è antisismico, mica male come materiale? Il progettista di questo edifici e di tanti altri ha un suo modo di pensare.

Con gli anni ha imparato a rispettare sempre di più questo materiale veramente inusuale per le abitazioni, lui dice che se lo si rispetta lui (il bambù) saprà ricompensarvi senza ombra di dubbio. Ha talmente tanto rispetto di questa pianta si la usa per le nuove costruzioni ma porta anche sulla sua piantagione nuovi germogli  che crescono e si nutrono in pochissimo tempo, basti pensare che delle volte il bambù cresce anche di un metro in solo 3 giorni

La bioedilizia: un ramo dell’edilizia che è in continua evoluzione, i suoi principi si possono riassumere in poche parole, l’edificio nell’arco della sua vita deve “portare rispetto per la natura” quindi dalla fase di costruzione, alla fase di vita e per finire alla fase della demolizione deve tornare alla “terra” senza averla inquinata. Il bambù è uno di quei materiali che rispetta in pieno queste caratteristiche, anzi va oltre.

Uso del bambù

Questo edificio è un bellissimo esempio di bioedilizia, lo studio Ibuku crea da anni incredibili edifici con il bambù. Il bambù è un materiale molto resistente e lo studio Ibuku riesce a plasmare intere ville, scuole, case, con il principio delle tecniche Indonesiane. Ci troviamo in  suo bellissimo paesaggio marino di Bali e con un clima tropicale, e questa struttura di sei piani realizzato dall’architetto Elora Hardy e realizzata quasi interamente in bambù.

Questa casa dispone anche di una biblioteca, un centro benessere, soggiorno , bagno e molto altro, e di certo no gli manca il comfort visivo, un luogo immerso nella natura.

Caratteristiche del bambù

Il bambù ha delle bellissime caratteristiche, è un legno veramente sostenibile, con la resistenza a compressione del calcestruzzo e la resistenza alla trazione dell’acciaio. Il tipo di legno che si usa principalmente è Petung (o Dendorocalaus Asper ), può avere fino a 18 metri di lunghezza utilizzabile.

Ma non è finita qua, il bambù è leggero, vuoto, rotondo, curva, e si assottiglia, flessibile, caratteristica che lo rende ideale per terremoti, in quanto riesce a flettersi notevolmente prima di rompersi. Ci sono 1450 specie di bambù nel mondo, le sue caratteristiche di sviluppo sono notevolmente maggiori rispetto al legno tradizionale, cresca con una velocità media di 1 metro al giorno, nel giro di 3/4 anni si può utilizzare tranquillamente.

Il bambù è un interessante materiale sostenibile facile da reperire, piacevole da vedere quasi quanto il legno, sarebbe naturalmente interessante costruire e studiare una struttura costruita con il bambù nel nostro paese.

leave a Comment