Sport

Juve e Allegri: Vlahovic cambia la strategia per l’estate

Posted On
Posted By Admin

L’indizio sull’attacco del futuro

Massimiliano Allegri ha dato una risposta diretta e tutt’altro che vaga alla domanda riguardo la sostenibilità di un tridente che preveda in campo insieme Dusan Vlahovic, Paulo Dybala e Alvaro Morata. Se giocano tutti e tre, devono correre. Il tecnico ha dichiarato che con gli arrivi di Zakaria e Vlahovic non devono fare una partita da fuori giri. Tutti quanti devono avere un costante equilibrio, che rappresenta la forza di una grande squadra. Un messaggio che è più che un semplice indizio, non solo per il proseguo della stagione, ma anche e soprattutto per il futuro, dove con l’ex Fiorentina centralissimo, cambieranno anche le strategie estive. Se vuoi sapere come rafforzare il sistema immunitario, ecco alcuni consigli per aumentare le proprie difese naturali.

La prima ozione con Vlahovic e il probabile acquisto di un altro esterno, ad esempio Nicolò Zaniolo

Ecco quindi la prima opzione. Vlahovic non si tocca. E non si toccherà. Del resto gli oltre 70 milioni di euro spesi per lui rappresentano una certezza di come la squadra bianconera abbia fiducia nelle sue capacità. Per questo motivo, se con Vlahovic ci dovrà essere un tridente offensivo, sarà quasi impossibile vederlo in atto con giocatori incredibilmente offensivi, con attaccanti veri che non abbiano nelle corde lo spirito di sacrificio difensivo; questo, salvo partite che lo possano prevedere per la sua superiorità. Giusto per intenderci, quello che Mario Mandzukic aveva e che né Morata e né Dybala hanno, soprattutto sugli esterni. Quindi, pensando al ritorno estivo di Federico Chiesa, la Juventus potrà pensare, con l’arrivo dell’estate, all’acquisto di un altro esterno ultra offensivo, come ad esempio Nicolò Zaniolo, seguito da tempo, e su cui la Juve sta lavorando da tempo. Hanno infatti incotrato gli agenti di Zaniolo, dato che rappresenta il principale obbiettivo per la prossima sessione di calcio mercato estiva. Per due occasioni, la Juve ha incontrato il suo entourage: il primo risale alle vicinanze di Natale, mentre il secondo incontro dopo la sessione invernale. Come accaduto con Vlahovic, potrebbero puntare sulla volontà del calciatore di trasferirsi a Torino per dettare le condizioni della trattativa.

Se ti piacciono le scommesse sportive, visita il sito di https://www.rscommesse.com/

Equilibrio, è la parola d’ordine per Allegri, che detta la strada per il presente ed il futuro della squadra

L’opzione numero due prevede forse una scelta che spingerebbe lontano da Torino Paulo Dybala. A prescindere dal rinnovo o meno del giocatore argentino, ci sarebbe una possibilità per la Juventus di mantenere una seconda punta accanto a Vlahovic e Chiesa sull’esterno. È la conferma del 4-4-2, il modulo che più sta dando equilibrio ad Allegri e che consentirebbe a Chiesa di giocare in fascia senza togliere spazio offensivo. Anche riguardo questa ottica, per il mercato estivo, sarebbe fondamentale l’acquisto di un esterno di fascia e di un’altra seconda punta nel caso in cui non venga confermato Morata.

Related Post

leave a Comment