Attualità

Maiorca: viaggio sull’isola paradiso

Posted On
Posted By Admin

Mare, spiagge e divertimento

Ci sono isole che più che mete di viaggio potremmo definire come delle vere e proprie promesse di felicità. Maiorca è una di queste e oggi vogliamo illustrarvela al meglio, fornendovi idee e suggerimenti di viaggio. Esistono molti modi di raggiungere e visitare la magnifica isola spagnola, uno dei migliori è quello via mare. A tal proposito, vogliamo segnalarvi il sito mistralsailing.it, utile a chi sogna una splendida e indimenticabile vacanza in catamarano.

Tornando alla nostra ambitissima destinazione, però, nell’articolo che segue ci soffermeremo su tutte le sue peculiarità e sulle ragioni per le quali vale la pena sceglierla come località per un soggiorno da ricordare.

Maiorca è un’isola unica nel suo genere. In essa infatti converge il desiderio di restare ancorati alla natura – e alle sue incredibili risorse – assieme a quello di dedicare un po’ di tempo alla leggerezza e all’intrattenimento. Tra spiagge, grotte e insenature questa destinazione lascia spazio ad ogni genere di attività e tempo per realizzare i sogni di qualsiasi tipologia di viaggiatore vi giunga.

Scopriamo dunque quali sono le cose più interessanti da vedere e raggiungere durante il soggiorno qui.

Maiorca: le attrattive da non perdere

Spiagge di Maiorca

Inutile dire che sono le spiagge il principale incentivo turistico di questa località. Maiorca è rinomata per le sue spiagge cristalline, per gli stabilimenti balneari ultra moderni e per le piscine naturali in cui restare a rilassarsi per ore ed ore. Quali sono le cale più belle da raggiungere? Volendo fare una lista utile possiamo citare la baia di Pollença, che dà vita a spiagge sabbiose e dorate. Tanti altri però sono i nomi di cui tener conto durante l’organizzazione di un itinerario preciso e utile, eccone qualcuno: spiaggia d’es Través, Port de Sóller, spiaggia d’en Repic, Sa Calobra, ma anche Cala Orta, Cala Estreta, Cala Moreja e tante altre ancora.

Le città di Maiorca

Dopo un doveroso tour delle spiagge, eccoci arrivati all’elenco delle città e dei borghi più interessanti. Maiorca è infatti ricca di località da visitare e di cui tener conto ad esempio quando cala la sera, sulle pelle è sparita la salsedine e non vediamo l’ora di tuffarci nella movida spagnola. Intrattenimento e vita notturna a parte, sono diverse le città da visitare anche solo per conoscere meglio il territorio. Qualunque sia il vostro intento, consigliamo di raggiungere Estellencs, Valdemossa e Deià ma anche Sóller, Pollença e Cap de Formentor.

Parchi e riserve di Maiorca

Sebbene Mallorca venga prediletta per la sua esuberante proposta turistica, fatta di localini, discoteche e intrattenimenti vari, è la natura la principale protagonista dell’isola. Tantissimi sono i viaggiatori interessati a questo lato inedito dell’isola, tra i quali possiamo riconoscere fotografi professionisti, scalatori e appassionati di trekking. Tra le riserve più incantevoli da visitare troviamo la Riserva di Albufera e la Riserva di Mondragò.

Altre attrazioni di Maiorca

Tra le altre attrazioni di Maiorca possiamo trovare le grotte, che sono anch’esse destinazioni di gite ed escursioni. Quelle più belle sono sicuramente le Grotta del Drago, che grazie alla sua acustica riesce ad ospitare spettacoli e concerti, assieme ovviamente alle Grotte di Hams e di Artà. Tra le altre attività a cui dedicarsi a Maiorca troviamo lo shopping: un gran numero di negozietti e botteghe vi accoglieranno per dar spazio alla vostra voglia di far compre. L’artigianato è infatti una vera e propria passione per gli abitanti.

Chi invece non ama abbandonarsi agli eccessi dello shopping sfrenato, può trovare pace in lunghe passeggiate tra fiori variopinti e ulivi. Il trekking è qui molto praticato, assieme al windsurf e alle immersioni. Non vi resta quindi che preparare i bagagli.

Related Post

leave a Comment