notizie

Grondaie in alluminio: a cosa servono e quanto costano

Posted On
Posted By Admin

Le grondaie in alluminio sono senza dubbio quelle più in voga tra quelle in commercio in questo momento. Questa posizione di vantaggio rispetto alla “concorrenza” si deve a motivazioni molto valide: tra le principali possiamo riscontrare una maggiore resistenza e durata nel corso degli anni che vanno a giustificare un prezzo che, va detto, è in maniera abbastanza considerevole superiore rispetto ad altri materiali. La domanda che è necessario dunque porsi se si necessita di effettuare un investimento di questo tipo è se si vuole ottimizzare i costi e avere un risultato più duraturo nel tempo oppure mettere in atto una risoluzione temporanea di problemi relativi alla catena di deflusso delle acque meteoriche.

Perché utilizzare grondaie in alluminio

Nel momento in cui si palesa il problema della gestione delle acque meteoriche e diviene necessario l’installazione di grondaie, ci si trova al cospetto di una serie di valutazioni che è bene approfondire in questa sede per capire cosa può essere utile al fine di fare la scelta giusta. Perché è meglio utilizzare delle grondaie in alluminio (se vivi a Roma vedi quelle di Opera Lattoneria)? Sostanzialmente sono 4 i motivi principali, che fanno riferimento soprattutto ad una migliore gestione e manutenzione della stessa:

  • rapporto qualità/prezzo: il maggiore prezzo di cui si parlava in precedenza è di gran lunga controbilanciato da una durata che può arrivare fino ai trent’anni, con tutto ciò che questo vuol dire in ottica di ottimizzazione e ammortamento dei costi;
  • manutenzione: in un’ottica di riduzione delle operazioni di manutenzione e gestione della grondaia, la soluzioni in alluminio dà dei vantaggi considerevoli, visto che garantisce una facilità di pulizia molto superiore rispetto ad altri materiali;
  • estetica: se è vero come è vero che l’occhio vuole la sua parte, va detto che la bellezza di un grondaia in alluminio non è comparabile agli stessi modelli in materiali di plastica o in PVC;
  • possibilità di personalizzazione dei colori: sempre facendo riferimento alla bellezza estetica, non si dimentichi che le grondaie in alluminio possono essere verniciate per renderle meglio compatibili con le colorazioni della nostra abitazione.

Non solo: va anche aggiunto come ulteriore vantaggio dell’utilizzo dell’alluminio il fatto che abbia un peso minore se confrontato con altri materiali, al netto di una resistenza che è parimenti valida e in alcuni casi addirittura superiore. La corrosione che scaturisce con il passare degli anni è praticamente irrilevante, motivo per cui come spiegato poco sopra si può arrivare ad una durata anche di trent’anni. Questo vuol dire che si avrà un occhio di riguardo anche rispetto ai temi che riguardano la lotta all’inquinamento: un utilizzo più prolungato delle grondaie vorrà dire ottimizzazione, che è sinonimo in questo caso di minore necessità di smaltimento di materiali usurati.

Perché non usare le grondaie in alluminio

Per fornire tutti gli strumenti per una corretta valutazione e per permettere una scelta pienamente consapevole vanno elencati anche i difetti e le complicanze che derivano dall’utilizzo delle grondaie in alluminio. Gli svantaggi in questo senso sono sostanzialmente due:

  • parziale fragilità alle grandinate: un aspetto che in realtà è comune un po’ a tutti i materiali ed è più in generale il nemico delle grondaie è la non eccezionale resistenza alle grandinate molto forti.
  • impossibilità di saldatura: altra problematica è quella legata al fatto che non è possibile saldare i pluviali per via del danneggiamento che ne scaturirebbe nel corso dell’operazione stessa.

Quali sono i prezzi delle grondaie in alluminio

Se avete fatto la vostra scelta e siete convinti di puntare su questo materiale per le vostre grondaie, sappiate che la spesa a cui dovrete far fronte si attesta intorno ai 15-20 euro al metro. Questo a cui si fa riferimento è il prezzo relativo al solo materiale, al quale dovrà ovviamente essere aggiunto la manodopera di professionisti del settore per ultimare il lavoro a regola d’arte.

Related Post

leave a Comment