notizie

Arbitraggio delle criptovalute: come funziona?

Posted On
Posted By Admin

 

ll sistema più semplice per investire nelle crypto

Per chi si avvicina al mondo degli investimenti online, le criptovalute rappresentano una delle possibilità di guadagno più interessanti.

Così come probabilmente sappiamo, esistono al mondo ormai migliaia di criptovalute, di cui Bitcoin è la più diffusa ed importante. Esse possono essere utilizzate come delle vere e proprie monete di scambio, grazie al valore che la comunità gli riconosce.

Si sente spesso parlare della possibilità di guadagnare grazie alle Crypto. Uno dei sistemi più semplici e sicuri per farlo è l’arbitraggio. In cosa consiste? Scopriamolo assieme.

Cos’è l’arbitraggio?

Se siamo già un po’ pratici del mondo cripto probabilmente ci siamo resi conto che lo stesso asset può avere valori diversi su diverse piattaforme o exchange. E’ un po’ la stessa cosa che avviene anche per i prodotti fisici.

Quante volte ci sarà capitato di trovare un prodotto, come una maglietta o un paio di scarpe di una determinata marca in un negozio che si vende ad un prezzo, e di notare che lo stesso ed identico prodotto si vende ad un prezzo più caro o più basso in un altro negozio.

Questo è quello che avviene per gli asset finanziari. Lo stesso asset si può vendere a prezzi diversi su piattaforme differenti.

L’arbitraggio consiste nello scambiare istantaneamente una criptovaluta da un exchange in cui l’abbiamo acquistata a meno e per rivenderla dove ha un valore maggiore. Come abbiamo accennato, lo scambio avviene nello stesso momento. E’ per questo che si tratta di uno dei metodi più sicuri per cercare di guadagnare con le critpo. Non bisogna infatti cercare di fare delle previsioni sull’andamento di una moneta digitale, rischiando così di perdere il proprio capitale.

Nella stragrande maggioranza dei casi, la differenza di valore di una moneta su due exchange è davvero minima. Ne consegue che anche il guadagno derivato dalla transazione sarà piuttosto basso. Ci sono però delle situazioni in cui praticare l’arbitraggio diventa davvero remunerativo.

Quando conviene praticare l’arbitraggio

Basti pensare, ad esempio, al momento in cui una nuova cripto viene immessa sul mercato. In questi frangenti è facile che la differenza di prezzo tra una piattaforma e l’altra sia piuttosto marcata. Con il tempo questa differenza si va ad assottigliare, ma chi agisce in fretta può trarre interessanti profitti.

Un’altra situazione è quella in cui iniziano a circolare delle notizie riguardo ad una moneta digitale, notizie che possono influire il suo valore al rialzo o al ribasso.

Per guadagnare attraverso l’arbitraggio potremo utilizzare un software che compara in maniera istantanea il valore delle cripto su diversi exchange. Grazie a questi valori saremo in grado di riconoscere il momento giusto per effettuare la transazione.

Per quanto possa sembrare semplice, si tratta comunque di un sistema che necessita di essere approfondito e studiato, perché come tutte le forme di investimento, presenta dei rischi.

Related Post

leave a Comment