Le straordinarie storie di successo di tre imprenditori italiani

successoGli italiani, popolo di Santi poeti ed imprenditori… si perché il nostro paese ha dato i natali a menti geniali che hanno saputo coniugare coraggio, fiuto per gli affari e tanta creatività.

Un imprenditore di successo non è soltanto colui che è in grado di leggere e anticipare gli andamenti del mercato, di far quadrare i conti della propria azienda e di generare profitti, ma è colui che coniuga a queste qualità la creatività e la passione, la capacità di creare una realtà forte, innovativa e soprattutto in grado di stare al passo con i tempi.

In questo articolo ripercorreremo la storia di alcuni degli imprenditori di maggior successo del nostro paese.

Iniziamo con Leonardo del Vecchio uno degli imprenditori italiani dal patrimonio più cospicuo. Questa fortuna Del Vecchio ha saputo crearla da zero infatti le sue origini sono molto umili: orfano di padre e figlio di emigranti italiani il giovane Del Vecchio iniziò lavorando in una fabbrica di occhiali e dopo qualche anno decise di aprire una sua attività. Il resto è storia: a partire dagli anni Settanta la sua Luxottica inizia ad ampliarsi e a crescere considerevolmente grazie a numerose partnership con le piu importanti griffe della moda. Il capitale dell’azienda cresce a dismisura tanto che Luxottica acquisirà anche colossi del mondo degli occhiali quali Ray ban e Persol.

Continuiamo  un genio dell’imprenditoria immobiliare, Ernesto Preatoni. Questo imprenditore è stato un vero e proprio pioniere dei mercati immobiliari in grado di vedere risorse e ricchezza, ma soprattutto potenzialità di sviluppo là dove nessuno le aveva scorte. È questo il caso ad esempio della ormai famosa quanto apprezzata meta turistica egiziana di Sharm El Sheikh. Ernesto Preatoni fu uno dei primi investitori ed imprenditori che puntarono allo sviluppo di questa zona che allora era solo un terreno in mezzo al deserto creando qui il Domina Coral Bay, il resort più grande di tutto il Medio Oriente che diede allo sviluppo turistico di questa regione una spinta propulsiva fortissima, tanto da fargli guadagnare l’appellativo di “Inventore di Sharm”.

Con l’azienda Pro Kapital invece si occupa dello sviluppo immobiliare dei paesi del Mar Baltico, attivando diversi progetti come la costruzione o la riqualificazione di centri commerciali, hotel ed interi quartieri delle maggiori città di Lettonia, Estonia e Lituania. Alcuni di queste realtà immobiliari si sono rapidamente affermate aumentando in poco tempo il loro valore e permettendo con la loro vendita un aumento delle quotazioni finanziare di Pro Kapital.

Giovanni Rana è infine  sinonimo di pasta fresca nel mondo, la sua azienda rappresenta una delle più importanti produttrici di pasta fresca nel mondo. Iniziando in un forno vicino Verona dove imparò la manualità ed i segreti della panificazione inizia a fare i tortellini e venderli porta a porta alla fine degli anni cinquanta. Negli anni sessanta apre la sua azienda e nei Settanta inventa una macchna in grado di riprodurre perfettamente i movimenti manuali dell’impastamento a manoche gli permette di ampliare la propria produzione. Negli anni Ottanta Giovanni Rana si espande in tutto il paese continuando a crescere grazie a mirate campagne pubblicitarie, giungendo poi ad esportazioni in tutto il mondo dei propri prodotti.