Scelta delle Cuffie Wireless: Ecco quali fattori considerare

Come Scegliere le Cuffie WirelessHai deciso di acquistare delle cuffie wireless ma non sai quali sono i principali fattori da considerare e che si adattano meglio alle tue esigenze. Sul mercato sono disponibili molteplici modelli di cuffie e pertanto assume una particolare importanza, in primo luogo, capire qual è l’uso che ne dovrai fare, in modo da acquistare un appropriato dispositivo audio. Durante la scelta devi esaminare una serie di aspetti, ad iniziare dalla marca del produttore. Il primo consiglio che ti diamo è infatti di prediligere brand conosciuti nel comparto audio, in grado di garantirti la massima affidabilità ed un elevato livello di qualità dei componenti meccanici, un mix di fattori essenziali per acquistare un dispositivo dotato di una ottima qualità del sound.

Premesso ciò, analizziamo insieme a Cuffie.pro i principali fattori che devi esaminare nella fase di scelta delle tue nuove cuffie. Tutte queste regole sono valide anche per le cuffie senza fili, infatti la principale differenza rispetto alla cuffie con cavo è proprio la sua assenza, niente di più.

Dati tecnici cuffie: significati

Tutte le cuffie disponibili oggi in commercio presentano ognuna una serie di differenti dati tecnici, in realtà difficilmente comprensibili se non da chi lavora nel settore o da appassionati, dalla cui corretta interpretazione però dipenderà in generale quale sarà l’effettiva esperienza d’uso. Ecco quali sono i più importanti che devi imparare a riconoscere prima di procedere all’acquisto.

Impedenza (Ohm)

L’impedenza è uno dei principali dati tecnici da tenere in considerazione nel corso della fase di scelta delle tue nuove cuffie, sia che sia con cavo o wireless. Espresso in Ohm, può essere definita tecnicamente come la resistenza opposta di un circuito nell’essere attraversato da un campo elettromagnetico.

Tutte le cuffie in vendita sul mercato si mettono in mostra per differenti valori di impedenza e a tal riguardo assume una particolare importanza il dispositivo a cui andranno collegate. Le cuffie degli impianti Hi-Fi di solito hanno impedenze più alte mentre per connetterle ad un “lettore mp3” risulta sufficiente un valore più basso (diverse frequenze durante la compressione vengono infatti eliminate). Se possiedi dunque amplificatori potenti, la scelta di cuffie con una elevata impedenza migliora senz’altro il livello di qualità del sound. Se vuoi disporre di una scala di valori di riferimento, un livello medio intorno ai 35 Ohm potrebbe rappresentare una valida soluzione.

Risposta in Frequenza

Forse non sai che l’orecchio dell’uomo è in grado di captare le frequenze comprese tra i 20 Hz ed i 20.000 Hz. Si parla di infrasuoni al di sotto dei 20 Hz mentre oltre la soglia dei 20.000 Hz si hanno gli ultrasuoni.

Premesso ciò, la Risposta in Frequenza (o Gamma di Frequenza) indica l’intervallo di frequenze che le cuffie wireless possono essere in grado di riprodurre. Ad esempio, se impresso sull’involucro delle cuffie trovi “Risposta di Frequenza: 10 – 24.000 Hz”, significa che la riproduzione dei suoni parte da un minimo di 10 Hz ad un massimo di 24.000 Hz, una serie di valori che ti assicurano pertanto una soddisfacente gamma di frequenze, addirittura superiore a quella che il tuo orecchio può percepire.

È evidente che cuffie wireless di fascia economica si caratterizzano per presentare una risposta in frequenza non molto estesa e solitamente compresa nel valore standard 20 Hz-20.000 Hz. Pertanto maggiore è l’ampiezza del range, migliore sarà il livello di fedeltà dell’audio di riproduzione della cuffia.

Driver altoparlante

Migliori Cuffie WirelessUn altro dato tecnico importante che devi saper riconoscere quando acquisti le cuffie wireless, è il driver dell’altoparlante integrato nel padiglione. I componenti tecnici della cuffia sono alla base per la riproduzione ottimale del livello del suono ma generalmente il driver dell’altoparlante più è grande, migliore sarà fedeltà dell’audio. È opportuno tenerne conto quando farai la tua scelta.

Sensibilità e Potenza in ingresso

Ultime due specifiche tecniche da esaminare prima dell’acquisto delle tue nuove cuffie wireless sono la Sensibilità e la Potenza in ingresso massima.

La sensibilità viene espressa in Decibel (dB), indica la pressione del suono e dunque il livello di potenza acustica delle cuffie. Solitamente un livello superiore agli 85-90 dB è più che sufficiente, mentre un dato inferiore a tali valori è sintomo di una pressione acustica carente, traducendosi in un più basso volume nella riproduzione.

La potenza in ingresso è espressa in mW e rappresenta qual è la potenza del segnale sostenibile dalle cuffie, senza provocare alterazioni e distorsioni del suono. Valori elevati si traducono in una maggiore qualità del segnale audio ed in un sound più fedele.

Isolamento Acustico – Eliminazione rumori

Scelta delle Migliori Cuffie Wireless

Dopo aver analizzato le principali specifiche tecniche che devi considerare prima di procedere al tuo acquisto, è opportuno sapere che diverse moderne cuffie sono dotate di esclusive tecnologie in grado di eliminare i fastidiosi rumori di sottofondo. Naturalmente i risultati possono essere differenti a seconda del modello e della qualità dei componenti della cuffia scelta.

Presta dunque attenzione se le cuffie wireless dispongono della speciale feature di eliminazione dei rumori. Si tratta di una tecnologia basata sulla emissione di rumori contrari a quelli dell’ambiente esterno e in grado pertanto di annullarli. Una funzionalità che richiede l’uso di una batteria e di un elevato livello qualitativo per sopprimere completamente i rumori. Al riguardo ti consigliamo di scegliere soltanto marche di cuffie conosciute sul mercato. Evita assolutamente le cuffie economiche se munite di una tale tecnologia.

Per quanto riguarda invece l’isolamento acustico, senza dubbio l’ottima qualità dei padiglioni delle cuffie e dell’imbottitura possono essere da soli più che sufficienti per evitare di essere disturbati dai suoni provenienti dall’esterno.

Cuffie e prezzi

Un aspetti da prendere in considerazione è infine il prezzo. Naturalmente i listini di vendita delle cuffie wireless sono differenti a seconda del modello, della marca e della tipologia scelta.

Prima di decidere quali cuffie acquistare e dunque quanto spendere, è importante sapere, come anticipato all’inizio della nostra guida, qual è l’utilizzo che ne devi fare. È evidente che c’è una grande differenza tra ascoltare MP3 o lavorare professionalmente con l’audio. Nel primo caso una scelta economica può risultare sufficiente, nel secondo avrai bisogno di prodotti di fascia alta che ti richiederanno un esborso maggiore ma che sapranno offrirti la massima fedeltà dei suoni.