Quali sono le professioni con più offerte di lavoro?

Offerte di Lavoro

Offerte di Lavoro

I numeri della disoccupazione sono impetuosi, la disoccupazione giovanile tocca addirittura il 44% secondo la statistica pubblicata dall’Istat, numeri che non si leggevano addirittura dal ’77. Eppure le offerte di lavoro in realtà ci sono, bisogna solo saperle cercare.

E’ importante che i giovani inizino a studiare e prepararsi per settori specifici, dove l’offerta di lavoro è ancora elevata e finanche supera la domanda di lavoro.

Quali sono i settori suddetti? In particolare si tratta del lavoro di analista di software, progettista di software, ingegneri energetici e meccanici, tecnici sulla sicurezza del lavoro, esperti in applicazioni informatiche. A sancirlo, l’indagine realizzata dall’Ufficio Studi della Cgia, analizzando i dati del Ministero del Lavoro sulla base delle risposte date da un numero qualificato di imprenditori.

Il segretario della Cgia, Giuseppe Bortolussi, ha spiegato come tra le cause del disallineamento tra domanda e offerta di lavoro siano da ricercarsi in una competenza dei candidati in questi settori, insufficiente, con una preparazione al di sotto delle richieste avanzate dalle imprese. Spesso inoltre, come aggiunto dal segretario stesso, vi è una disoccupazione causata dalle attese dei candidati, che si prospettano una retribuzione e condizioni migliori. In tali casi i candidati preferiscono aspettare prima di confermare il lavoro creandosi quella che viene definita “disoccupazione di attesa”.

Molto ricercati anche i lavori di infermieri, ostetrici, attrezzisti di macchine utensili, lavori che non sembrano assolutamente variare nella loro alta richiesta, sebbene ci sia un saliscendi per gli altri tipi di lavori.

I giovani che vogliono introdursi nel mondo del lavoro, quindi, non devono fare altro che studiare per riuscire a specializzarsi nei settori maggiormente richiesti, evitando i settori dove c’è già una ampia concorrenza e ingorgo.

Studiare sodo, quindi, ma anche e soprattutto capacità di scegliere da subito una carriera aperta. Per questo è importante fin dalla fine delle superiori informarsi e informare i giovani sulla carriera migliore da intraprendere per specializzarsi. In questa maniera le offerte di lavoro supereranno la domanda e finalmente sarà risolto, almeno parzialmente, il problema della disoccupazione giovanile che è una vera e propria piaga del nostro Paese negli ultimi anni.